Stampa
Categoria: Cosa abbiamo scoperto
Visite: 1517

Era il 1828 quando Carlo Felice in occasione della consegna della Sacra nelle mani dei Monaci Certosini di Collegno, donò il portale di accesso alla Chiesa. I Certosini non ci sono più alla Sacra (e a dire il vero ci rimasero ben poco) mentre il portale è ancora lì a proteggere l'accesso al luogo sacro con la raffigurazione delle armi di San Michele nella parte sottostante ed il diavolo controllato da spada e catena nella parte superiore. E'proprio il volto dei due diavoli ad incuriosire: a sinistra un volto aggressivo, proprio come ce lo aspetteremmo, a destra un volto bonario. L'artista ci avrà voluto mettere in guardia dalla natura mendace del diavolo e dalla sua capacità di nascondersi sotto mentite spoglie?